L’imagogelificatore è un macchinario in grado di materializzare tutto ciò che è immaginario per qualche minuto. Abbiamo intervistato Non è Francesca, la ragazza presente nella famosa canzone di Lucio Battisti

GA: Ciao Non è Francesca. Iniziamo subito a svelare le carte, come ti chiami?

NF: Francesca

GA: Quindi…

NF: Quindi mi chiamo Francesca come la ragazza di quel tipo che ha scritto la canzone ma non sono Francesca. Insomma, non sono la Francesca che intende lui

GA: Andiamo per gradi: la canzone dice “ti stai sbagliando chi hai visto non è, non è Francesca. Lei è sempre a casa che aspetta me, non è Francesca. Se c’era un uomo poi no non può essere lei”

NF: Provo ad essere più chiara. Nella canzone un suo amico gli dice di aver visto Francesca abbracciata  ad un uomo ma lui non vuole crederci perché è convinto che la sua ragazza non sarebbe capace di tradirlo. Non poteva certo sapere che il suo amico ha scambiato me, Francesca, per la sua Francesca

GA: Come si chiama l’uomo a cui eri abbracciata?

NF: Alessandro

GA: State ancora insieme?

NF: No. La sera dell’abbraccio di cui parla la canzone avevamo litigato di brutto. Ci siamo abbracciati dopo aver fatto pace ma non è servito a molto perché tre giorni dopo ci siamo lasciati

GA: Se non siamo indiscreti possiamo chiederti perché stavate litigando?

NF:  Alessandro era convinto di avermi vista abbracciata ad un altro uomo. In realtà un suo amico stava passando da via Malaspina e ha visto una ragazza bionda e con un vestito rosso uguale al mio appartata con un uomo ed  è andato a dirgli che io lo tradivo

GA: Ci stai dicendo che un amico di Lucio Battisti gli riferisce di aver visto la sua Francesca con un uomo ma lui non ci crede. In realtà Lucio Battisti aveva ragione a non credergli perché quella donna eri proprio tu, Francesca, abbracciata ad Alessandro. Nello stesso tempo un amico di Alessandro gli ha detto di averti vista in compagnia di un altro uomo. Alessandro gli ha creduto o ha risposto anche lui non è Francesca?

NF: In un primo momento ha detto non è Francesca ma poi gli è venuto il dubbio e mi ha fatto una scenata di gelosia in mezzo alla strada

GA: Sembra la trama di un film di Christopher Nolan

NF: Nessuno ha detto che la ragazza che ha visto l’amico di Alessandro abbracciata ad un uomo si chiami Francesca. A sentire voi potremmo andare avanti all’infinito, dove per ogni Francesca bionda e vestita di rosso abbiamo un uomo tradito che ha visto un’altra Francesca abbracciata ad un altro uomo.

Insomma siete voi ad aver visto troppe volte i film di quel regista

GA: A proposito ti è piaciuto Tenet, l’ultimo film di Nolan?

NF: Una noia mortale, l’unica cosa divertente della serata è stata l’uscita del mio ragazzo dal cinema. E’ uscito di schiena, camminando al contrario, come si vede fare per tutta la durata di quello stupido film.

GA: Inception?

NF: Non l’ho visto

GA: Memento?

NF: Non l’ho visto

GA: Interstellar?

NF: Non l’ho visto

GA: Un ultima cosa, Francesca. Ci potresti cantare la canzone non è Francesca?

NF: Datemi un attimo che non mi vengono le parole. Ecco, ecco. Ci sono. Nana nanana nana nanana

Ti stai sbagliando, chi hai visto non è
Non è Francesca
Lei è sempre a casa che aspetta me
Non è Francesca
Se c’era un uomo, poi
No, non puo’ essere lei

Francesca non ha mai chiesto di più
Chi sta sbagliando, son certo, sei tu
Francesca non ha mai chiesto di più
Perché
Lei vive per me

Come quell’altra è bionda, però
Non è Francesca
Era vestita di rosso, lo so
Ma non è Francesca
Se era abbracciata, poi
No, non puo’ essere lei

Francesca non ha mai chiesto di più
Chi sta sbagliando, son certo, sei tu
Francesca non ha mai chiesto di più
Perché
Lei vive per me
Lei vive per me

PUF!