BOOMER

Boomer è un brano dell’omonino EP dei Galateo Animale, scritta durante il primo lockdown della pandemia COVID-19. La reclusione domestica ha accentuato livori e psicosi creando leoni da tastiera sempre più agguerriti ed attenti alle più diverse problematice mondiali. Il boomer, aggettivo che definisce i nati nel boom economico del dopoguerra (tra il 1946 e il 1964) ma più genericamente le persone con un forte attaccamento al passato.

TESTO Boomer

Dico la mia opinione, dove sta il problema?
Perché io ho cambiato il mondo, tu dov’eri ieri sera?
Se vi do così fastidio seppellitemi nell’orto
Prendetevi i miei soldi, mangiate il mio raccolto!

Tra il basilico e le verze
fior di zucca e rosmarino
sarò forse il più verde
nuova linfa sono vivo!

Ricordo gli anni d’oro ma perdo il mezzogiorno
con il mio amico Alzheimer un aperitivo al giorno
cerco di quadrar le cose ma sai non tutto e’ tondo
Mi si e’ incastrato il tasto, maiuscolo il mio mondo

Anche oggi parlo sciolto
un giro a carte un pò di vino
e pontifico sul mondo
son tuttologo al mattino
anche oggi parlo sciolto
son sociologo e imbianchino
costruisco questo mondo
per sputtanarvi finché vivo!

Tra il basilico e le verze
fior di zucca e rosmarino
sarò forse il più verde
nuova linfa

Sono sepolto tra le verze
fior di zucca e rosmarino
sono ancora il più verde
un boomer redivivo!

Boomer stereo typed galateo Animale pandemia covid-19